Incidenti stradali, microlesioni e macrolesioni

Incidenti stradali, microlesioni e macrolesioni

Richiedi informazioni

Inserisci i tuoi dati nel form e verrai ricontattato da un nostro consulente.

OPPURE PER INFORMAZIONI

CHIAMA:

Di cosa si tratta

Lo Studio Legale Olivi è costituito da un team di legali che, in caso di incidenti stradali, si occuperà di offrire una tutela completa sia alle vittime sia ai loro familiari.

Lo studio è in grado di fornire una prima consulenza mirata e gratuita sia in materia di danno materiale (autovettura, scooter) sia in materia di danno fisico (microlesioni o macrolesioni).

In caso di lesioni mortali il diritto ad essere risarciti presuppone un rapporto parentale, coniugale, di convivenza o creditorio.

Lo studio si avvale inoltre di una rete di carrozzerie convenzionate che provvederanno a riparare il veicolo incidentato senza alcun esborso per il cliente e forniranno, su richiesta, una vettura sostitutiva.

In caso di lesioni fisiche (lievi, gravi o gravissime) lo studio legale si avvarrà della consulenza del medico specialista al fine di esaminare la documentazione medica e fornire l’assistenza e le cure necessarie fino alla completa guarigione.

Inoltre, lo Studio si avvale di Consulenti Tecnici che ricostruiranno l’esatta dinamica dell’incidente accaduto, quantificando il danno materiale subito.

Al fine di poter fornire assistenza completa e rapida si consiglia sempre di acquisire le seguenti informazioni:

  • Targa e compagnia di assicurazione dei veicoli coinvolti;
  • Copia del modello Cai (constatazione amichevole di incidente);
  • Eventuali foto delle vetture coinvolte;
  • Raccogliere generalità (nome e numero di telefono) di eventuali testimoni;
  • Se è intervenuta la Polizia, Vigili, Carabinieri sulla scena dell’incidente, è fondamentale ottenere lo scambio delle generalità e successivamente richiedere il verbale (relazione di incidente stradale);
  • Se la vettura viene fatta riparare da un vostro meccanico di fiducia e non volete attendere la perizia del tecnico incaricato dalla Compagnia di Assicurazione accertatevi che vengano documentate le riparazioni a mezzo di fotografie.

Per qualunque necessità o dubbio Vi invitiamo a contattarci inserendo la Vostra richiesta nel form della presente pagina.

In alternativa potrete chiamarci ai numeri indicati o inviare un messaggio whatsapp e provvederemo a ricontattarVi  rapidamente.

Richiedi informazioni

Inserisci i tuoi dati nel form e verrai ricontattato da un nostro consulente.

OPPURE PER INFORMAZIONI

CHIAMA:

Ultime dal Blog

IL VIAGGIATORE HA DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO IN CASO DI MAXI-RITARDO DEL TRENO

CASSAZIONE CIVILE 09 ottobre 2023 N. 28244 La Suprema Corte con la sentenza soprarichiamata ha condannato la società ferroviaria per il maxi-ritardo durato quasi un intero giorno a causa del maltempo che ha lasciato i passeggeri senza adeguata assistenza. La tratta da percorrere era la Roma Termini-Cassino e ci sono volute quasi 24 ore a coprire il tragitto. Il

Leggi Tutto »
Incidenti stradali, microlesioni e macrolesioni

ECCESSIVA VELOCITÀ: AUTOMOBILISTA RESPONSABILE DELL’INCIDENTE NONOSTANTE IL PESSIMO STATO DEL MANTO STRADALE. Cass. Civ. n. 5230 del 2022

Respinta anche in Cassazione la richiesta risarcitoria avanzata da un guidatore che era finito fuori strada a causa delle pessime condizioni del manto stradale. Il proprietario dell’autovettura domandava il risarcimento dei danni subiti dalla propria autovettura in quanto il rapporto della polizia stradale intervenuta per i rilievi accertava che “il manto stradale è usurato nella

Leggi Tutto »
Danno da emotrasfusione

PAZIENTE CONTRAE L’EPATITE DOPO EMOTRASFUSIONE: SPETTA ALL’OSPEDALE PROVARE DI AVER AGITO CON DILIGENZA Cass. n. 10592 del 2021

I Giudici della Corte di Cassazione accolgono il ricorso presentato da una signora che aveva contratto l’epatite C a seguito di una emotrasfusione e condannano l’Ospedale al risarcimento del danno subito. Nei fatti una paziente contraeva il virus HCV (epatite C) a seguito di una trasfusione di sangue in ospedale e conseguentemente chiamava in giudizio

Leggi Tutto »
Torna in alto